I Segni del Tempo

TORNA INDIETRO


Questo lavoro, intitolato i Segni del tempo, è nato dopo la visita in un parco postindustriale della città di Torino, dove fino agli anni Novanta sorgevano grandi stabilimenti produttivi.
Mi è subito venuta in mente la similitudine con il film Metropolis di Fritz Lang, non solo per la fisicità riguardante l’archeologia industriale, ma anche per la straordinaria attualità con cui il regista racconta, nella sua opera, la mutazione del mondo vittima del capitalismo.
Nel film, L’autore si sofferma sul gioco di potere di coloro che detengono il monopolio dell’economia, una nitida preveggenza che si è rivelata giusta non solo nei contenuti ma anche nei tempi, visto che il film è ambientato nel 2026


Clicca sulle immagini per le edizioni
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo
I Segni del Tempo

I commenti sono chiusi.