SaturARTE 2020 25° Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea

SaturARTE 2020 25° Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea

SABATO 12 DICEMBRE 2020
Palazzo Stella – Proclamazione dei vincitori

SaturARTE 2020
25° Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea
a cura di Mario Napoli

165 ARTISTI FINALISTI IN MOSTRA
Genova, SATURA Palazzo Stella

Sabato 12 dicembre 2020, presso SATURA Palazzo Stella, verranno annunciati i vincitori della 25^ edizione del Premio SaturARTE 2020 – Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea a cura di Mario Napoli.

Era il 1995, l’anno in cui a Genova s’inaugurava per la prima volta SaturARTE, una rassegna destinata a durare nel tempo. Chiamata anche a segnarlo il proprio tempo, poiché fin dal principio il suo ruolo è stato quello di essere testimone attivo del presente, di valorizzare gli artisti – emergenti e affermati – mettendo in luce le tendenze e mirando ad aprire un dialogo.
Venticinque anni dopo SaturARTE è ancora al suo posto, a raccontare la nostra realtà in presa diretta, osservandolo da quella prospettiva unica che solo la contemporaneità dell’arte può offrire. Venticinque anni dopo si attesta come un concorso non soltanto pienamente maturo, ma che tiene fede a sé stesso, alle sue origini di soggetto/specchio della cultura visiva ad ampio raggio. Un concorso dinamico, oggi come ieri in grado di offrirsi al pubblico nella sua intenzionalità di canalizzare proposte artistiche sicuramente valide, accattivanti, e soprattutto partecipi del proprio tempo.

Vero è che per questo 2020, in occasione di un traguardo importante qual è a tutti gli effetti il quarto di secolo, sarebbe altamente impossibile parlare di SaturARTE senza ricordare e ringraziare tutti i suoi protagonisti, sostanziosa compagine di artisti che, edizione dopo edizione, ha contribuito a determinarne l’importanza a livello nazionale, tracciandone di riflesso anche il profilo culturale. E forse a questo punto lasciarsi ad una piccola digressione diventa quasi un dovere, perché se l’intento della venticinquesima edizione sta pure nel celebrare le origini del concorso, è inevitabile farlo citando anche solo alcuni dei nomi che, supportandolo, l’hanno tenuto a battesimo: Vincenzo Accame, Luisella Carretta, Claudio Costa e Plinio Mesciulam. Sono anche loro, personalità detentrici di un passato brillante, ad aver traghettato SaturARTE fino al suo 2020. Verso un presente importante, che prefigura un promettente futuro.

La GIURIA di SaturARTE 2020
Marino Anello collezionista, Miriam Cristaldi critico d’arte, Milena Mallamaci architetto, Flavia Motolese critico d’arte, Giuditta Napoli designer, Mario Napoli presidente associazione Satura, Massimo Rodda editore, Andrea Rossetti critico d’arte e Silvio Seghi critico d’arte.

ARTISTI VINCITORI
Primo Premio Pittura Maurizio Forno, Primo Premio Fotografia Mauro Marletto, Secondo Premio Pittura Marina De Carlo, Secondo Premio Fotografia Pietro Cardoso, Terzo Premio Pittura Stefano Accorsi, Terzo Premio Fotografia Giusy Burdi, Premio della Critica Akira Zakamoto, Premio della Critica Leopoldo Bon, Premio della Giuria Maria Chiara Pruna, Premio della Giuria Paola Bernini, Premio del Presidente della Giuria Maurizio Morandi, Premio del Presidente della Giuria Paola Pastura, Premio al Maestro Peter Nussbaum, Premio al Maestro Sergio Palladini, Premio al Maestro Guido Alimento, Premio al Maestro Karl-Heinz Hinz, Premio Giovani Sofia Fresia, Premio Giovani Christian Stefani, Premio della Stampa Chet, Premio della Stampa Marco Ponte, Premio della Tecnica Daniela Ghione, Premio della Tecnica Massimo Turlinelli, Premio della Grafica Erick Centeno, Premio della Grafica Maria Cristina Fasulo, Premio Città di Genova Adriana Bevacqua.

PREMIO ALLA CARRIERA
Mario Bardelli, Nino Bernocco, Gianni Carrea, Luisella Carretta, Milly Coda, Piergiorgio Colombara, Vanni Cuoghi, Giannella Darbo, Natale De Luca, Gigi Degli Abbati, Walter Di Giusto, Fernanda Fedi, Giovanni Garozzo, Gino Gini, Luigi Grande, Pia Labate, Bruno Liberti, Laura Mascardi, Carlo Merello, Plinio Mesciulam, Riri Negri, Mario Pepe , Luca Tardito, Pino Tipaldo, Nevio Zanardi.

ARTISTI PREMIATI
Paola Adornato, Maria Paola Amoretti, Giovanni Baia, Aldo Basili, Silvia Brambilla, Maria Luisa Casertano, Maria Paola Chiarlone, Gian Paolo Cremonesini, Franco Dallegri, Francesco De Marco, DRO – Ornella De Rosa, Chanel Durante, Angela Filippini, Lailani Fiume, Massimo Gilardi, Margherita Giordano, Igor Grigoletto, Maria Halip, Hirdilak, Jordi, LIM, Vera Lini, Riccardo Panello, Lorenzo Penco, Laura Peresi, Elena Rizzardi, Robiz, Camelia Rostom, Vittorio Sancipriano, Serena Signorile, Angelo Toffoletto, Lorena Totolo, Zacar Hanavoi.

ARTISTI SEGNALATI
#biGboh, Gianfranco Angioni, Mario Barsotti, Diletta Basso, Maria Grazia Battestini, Beie, Walter Böhm, Emanuele Bolognesi, Bonma, Silvia Bottino, Marzia Buccieri, Francesco Burla, Massimo Calamo, Guido Campanella, Claudio Cangialosi, Serena Casali, Paolo Cau, Anna Maria Cesario, Romeo Marian Chebac, Sandra Chiappori, Cristina Cipiciani, CMnoLOGO, Antonella Coda, Nicoletta Conio, R. Cordaz, Crilù, Maurizio D’Andrea, Paola D’Antuono, Margareta David, Francesca De Angelis, Alberto Debidda, Massimo Del Sette, Claudio Detto, Gino Di Prospero, Di@spro, Valerio Diotto, Anita D’Orazio, Eleonora Firenze, Franforl, Re.Bot Furini, GiòCo, Iolanda Giuffrida, Bruno Grisolia, Jo Haring, HorusRa, Rosa Inversi, Joana Olareé, Klaid,

SABATO 12 DICEMBRE 2020
Palazzo Stella – Proclamazione dei vincitori

SaturARTE 2020
25° Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea
a cura di Mario Napoli

165 ARTISTI FINALISTI IN MOSTRA
Genova, SATURA Palazzo Stella

Sabato 12 dicembre 2020, presso SATURA Palazzo Stella, verranno annunciati i vincitori della 25^ edizione del Premio SaturARTE 2020 – Concorso Nazionale d’Arte Contemporanea a cura di Mario Napoli.

Era il 1995, l’anno in cui a Genova s’inaugurava per la prima volta SaturARTE, una rassegna destinata a durare nel tempo. Chiamata anche a segnarlo il proprio tempo, poiché fin dal principio il suo ruolo è stato quello di essere testimone attivo del presente, di valorizzare gli artisti – emergenti e affermati – mettendo in luce le tendenze e mirando ad aprire un dialogo.
Venticinque anni dopo SaturARTE è ancora al suo posto, a raccontare la nostra realtà in presa diretta, osservandolo da quella prospettiva unica che solo la contemporaneità dell’arte può offrire. Venticinque anni dopo si attesta come un concorso non soltanto pienamente maturo, ma che tiene fede a sé stesso, alle sue origini di soggetto/specchio della cultura visiva ad ampio raggio. Un concorso dinamico, oggi come ieri in grado di offrirsi al pubblico nella sua intenzionalità di canalizzare proposte artistiche sicuramente valide, accattivanti, e soprattutto partecipi del proprio tempo.

Vero è che per questo 2020, in occasione di un traguardo importante qual è a tutti gli effetti il quarto di secolo, sarebbe altamente impossibile parlare di SaturARTE senza ricordare e ringraziare tutti i suoi protagonisti, sostanziosa compagine di artisti che, edizione dopo edizione, ha contribuito a determinarne l’importanza a livello nazionale, tracciandone di riflesso anche il profilo culturale. E forse a questo punto lasciarsi ad una piccola digressione diventa quasi un dovere, perché se l’intento della venticinquesima edizione sta pure nel celebrare le origini del concorso, è inevitabile farlo citando anche solo alcuni dei nomi che, supportandolo, l’hanno tenuto a battesimo: Vincenzo Accame, Luisella Carretta, Claudio Costa e Plinio Mesciulam. Sono anche loro, personalità detentrici di un passato brillante, ad aver traghettato SaturARTE fino al suo 2020. Verso un presente importante, che prefigura un promettente futuro.

La GIURIA di SaturARTE 2020
Marino Anello collezionista, Miriam Cristaldi critico d’arte, Milena Mallamaci architetto, Flavia Motolese critico d’arte, Giuditta Napoli designer, Mario Napoli presidente associazione Satura, Massimo Rodda editore, Andrea Rossetti critico d’arte e Silvio Seghi critico d’arte.

ARTISTI VINCITORI
Primo Premio Pittura Maurizio Forno, Primo Premio Fotografia Mauro Marletto, Secondo Premio Pittura Marina De Carlo, Secondo Premio Fotografia Pietro Cardoso, Terzo Premio Pittura Stefano Accorsi, Terzo Premio Fotografia Giusy Burdi, Premio della Critica Akira Zakamoto, Premio della Critica Leopoldo Bon, Premio della Giuria Maria Chiara Pruna, Premio della Giuria Paola Bernini, Premio del Presidente della Giuria Maurizio Morandi, Premio del Presidente della Giuria Paola Pastura, Premio al Maestro Peter Nussbaum, Premio al Maestro Sergio Palladini, Premio al Maestro Guido Alimento, Premio al Maestro Karl-Heinz Hinz, Premio Giovani Sofia Fresia, Premio Giovani Christian Stefani, Premio della Stampa Chet, Premio della Stampa Marco Ponte, Premio della Tecnica Daniela Ghione, Premio della Tecnica Massimo Turlinelli, Premio della Grafica Erick Centeno, Premio della Grafica Maria Cristina Fasulo, Premio Città di Genova Adriana Bevacqua.

PREMIO ALLA CARRIERA
Mario Bardelli, Nino Bernocco, Gianni Carrea, Luisella Carretta, Milly Coda, Piergiorgio Colombara, Vanni Cuoghi, Giannella Darbo, Natale De Luca, Gigi Degli Abbati, Walter Di Giusto, Fernanda Fedi, Giovanni Garozzo, Gino Gini, Luigi Grande, Pia Labate, Bruno Liberti, Laura Mascardi, Carlo Merello, Plinio Mesciulam, Riri Negri, Mario Pepe , Luca Tardito, Pino Tipaldo, Nevio Zanardi.

ARTISTI PREMIATI
Paola Adornato, Maria Paola Amoretti, Giovanni Baia, Aldo Basili, Silvia Brambilla, Maria Luisa Casertano, Maria Paola Chiarlone, Gian Paolo Cremonesini, Franco Dallegri, Francesco De Marco, DRO – Ornella De Rosa, Chanel Durante, Angela Filippini, Lailani Fiume, Massimo Gilardi, Margherita Giordano, Igor Grigoletto, Maria Halip, Hirdilak, Jordi, LIM, Vera Lini, Riccardo Panello, Lorenzo Penco, Laura Peresi, Elena Rizzardi, Robiz, Camelia Rostom, Vittorio Sancipriano, Serena Signorile, Angelo Toffoletto, Lorena Totolo, Zacar Hanavoi.

ARTISTI SEGNALATI
#biGboh, Gianfranco Angioni, Mario Barsotti, Diletta Basso, Maria Grazia Battestini, Beie, Walter Böhm, Emanuele Bolognesi, Bonma, Silvia Bottino, Marzia Buccieri, Francesco Burla, Massimo Calamo, Guido Campanella, Claudio Cangialosi, Serena Casali, Paolo Cau, Anna Maria Cesario, Romeo Marian Chebac, Sandra Chiappori, Cristina Cipiciani, CMnoLOGO, Antonella Coda, Nicoletta Conio, R. Cordaz, Crilù, Maurizio D’Andrea, Paola D’Antuono, Margareta David, Francesca De Angelis, Alberto Debidda, Massimo Del Sette, Claudio Detto, Gino Di Prospero, Di@spro, Valerio Diotto, Anita D’Orazio, Eleonora Firenze, Franforl, Re.Bot Furini, GiòCo, Iolanda Giuffrida, Bruno Grisolia, Jo Haring, HorusRa, Rosa Inversi, Joana Olareé, Klaid, Donato Lotito, Malter, Cristina Mantisi, Marazzetto, Cesare Maremonti, Marevento, Marina Von Lukas, Monica Minuto, Enrico Mortola, Gianni Nattero, Silvia Ottobrini, Maria Fausta Pansera, Giuseppe Paone, Silvia Pastene, Tommaso Patruno, Fabiana Pizzolitto, Antonietta Preziuso, RK Robertaceudek, Paola Rottigni, Ruax, Daniela Sanna, Rossella Sartorelli, Luigi Saulle, Roberta Signani, Michele Sliepcevich, SOLART, Soloartelanzo, Danilo Stefani, Ada Tattoli, Maria Rosaria Tedesco, Ilaria Toncelli, Un2, Teresa Volpe, Gabriella Zugnoni.

La mostra proseguirà fino al 23 dicembre 2020
In accordo con le normative vigenti, per garantire la massima sicurezza dei visitatori, l’esposizione seguirà tutti i protocolli anti-covid. Gli ingressi saranno contingentati: è istituito un servizio di prenotazione visite (tel. 010 2468284).

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *